​PRAVISSIMA – RECENSIONI ALBUM MUSIC – NELLA TERRA DEI PINGUINI 

​PRAVISSIMA – RECENSIONI ALBUM MUSIC

◾◾◾

venerdì 18 febbraio 2011

Recensione ”Nella terra dei pinguini’‘ (album-Patty Pravo)

L’avventura dell’ultima diva della musica italiana al Festival di Sanremo 2011 si è conclusa con un’eliminazione a dir poco scandalosa e assurda. La canzone (in gara nella categoria Big) ‘’Il vento e le rose’’ è stata eliminata durante la seconda serata della kermesse canora dalla giuria demoscopia presente in sala, e nella serata dedicata ai ripescaggi non è riuscita ad accumulare voti sufficienti per superare gli altri tre esclusi e, quindi, rientrare in gara.

E proprio in occasione della partecipazione di Patty Pravo alla 61esima edizione del Festival di Sanremo, la ‘’Carosello Records’’ ha prodotto e distribuito ‘’Nella terra dei pinguini’’ , un nuovo album di inediti (il primo dopo ‘’Nic-Unic’’ del 2004), forte della collaborazione della cantante veneziana con Ania, Giuliano Sangiorgi, Saverio Grandi, Emiliano Cecere, Diego Calvetti e Marco Cappelli (questi ultimi due già autori e compositori per Noemi). ‘’Nella terra dei pinguini’’ racchiude 11 inediti, e nella versione Deluxe vi è l’aggiunta di tre bonus track tra cui la cover di ‘’Mille lire al mese’’ di Gilberto Mazzi e la versione di ‘’Il vento e le rose’’ in duetto con il cantautore Morgan. 

▪▪▪

  • 01.La vita è qui (8+): Brano caratterizzato da una sensualità che percorre le note componenti ogni singola frase dello stesso, per poi sfociare in un ritornello intenso e dinamico. L’ascolto dell’album si prospetta interessante ed attraente, la divina voce di Patty Pravo seduce ed affascina. Nel lascivo testo (opera della cantautrice Ania), si affronta l’assoluto egocentrismo di due che si amano, e amandosi lasciano tutto ciò che non fa parte del loro amore al di fuori dell’esistenza: Noi in un solo battito,/Che ci fa più grandi./Noi così eterni e fragili. 
  • 02.Unisono (8½): Si prosegue con il primo singolo estratto dall’album, composto interamente dal frontman dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi. ‘’Unisono’’ è un pezzo dal ritornello seducente ed immediato, e caratterizzato da una soffice radiofonicità. L’eccelsamente raffinata voce della diva, plasma ogni singola battuta del pezzo, rendendolo uno dei migliori dell’album. Hai mai sentito tra le mani/Il mondo respirare come un corpo esanime?/E il suo splendore muore dentro le parole/Che odorano solo di te.
  • 03.Schiaffi di carezze (7): Dolce e violento il contatto su di me/Ti respirerò,/Mi regalerai le tue fantasie. La canzone è strutturata da strofe al limite tra il parlato e il cantato, e da ritornelli che si scagliano con eleganza e qualità contro l’ascoltatore. In ciò viene anche richiamato il dualismo che primeggia nel testo del pezzo, come testimonia anche il titolo del brano.
  • 04.Il vento e le rose (8½): Siamo arrivati alla quarta traccia del cd, il brano che la cantante veneta ha portato in gara all’Ariston. Lei è deliziosa e superlativa, e ‘’Il vento e le rose’’ è una perfetta cornice per il suo essere così divina musa ispiratrice. Eleganza, qualità, classe e raffinatezza. La canzone riporta alla luce atmosfere tipiche di un romantico ‘900 parigino, snob e divino allo stesso tempo. Nel testo si uniscono i problemi attuali all’amore: Venti minuti d’amore/E sentire alla televisione di questa economia./Mi vuoi, o vuoi un altro caffè?
  • 05.Come fiele (7): Le atmosfere snob e di classe che tanto hanno caratterizzato l’ascolto del precedente brano persistono ora in quantità minore, e si manifestano soprattutto nel ritornello del pezzo che tra gli altri porta la firma di Saverio Grandi. ‘’Come fiele’’ è un perfetto esempio di canzone con richiami agli anni ’60, ma con una nuova interpretazione in chiave moderna. E l’amore che viene e va,/E la bellezza che ci salverà ancora./E l’amore che non si sa,/Si perderà in questo mare di parole. 
  • 06.Basti tu (7): Canzone dolce e innamorata, che la voce di Nicoletta interpreta con eleganza e con affinità. Non è uno dei brani che spiccano di più all’ascolto dell’album, ma è pur sempre un pezzo artefice di un ascolto semplice e gradevole. E appena si spegnerà il sole,/E’ lì che io ti troverò,/Nascosto in un caldo pensiero. 
  • 07.The fool (7½): La diva comincia a muoversi tra le note di pezzi leggermente rock come ‘’The fool’’. L’ascolto del brano in questione risulta essere energico e dinamico (come l’orecchiabile ritornello), e non manca la gradevolezza dell’accorgersi di come la classe di Patty Pravo riesca a far suo anche un brano come quello corrente. Il cielo si stacca, la luna si spacca/Sento una voce che dice pazzo sei tu. 
  • 08.Cielo (8+): Altro pezzo scritto e musicato da Giuliano Sangiorgi, come lo si deduce dalla musicalità e dalla melodia. Nel testo si legge una filosofica lettera scritta proprio al Cielo, quante stelle incontrerai/In tutti gli anni tuoi/Che sono sempre più dei miei/Anche quando cerco tra i capelli/Quel pensiero che non c’é. Le strofe si uniscono come affluenti per poi gettarsi in un mare splendido ed allucinante come il ritornello della canzone in questione.
  • 09.Malato amore (7): La nona traccia dell’album si apre, ed è caratterizzata da un sinfonico insieme d’archi sonanti note imponenti e magistrali. In ‘’Malato amore’’ vi è la totale assenza di un ritornello, e il pezzo è suddiviso in cinque strofe che si susseguono l’una dopo l’altra. Sei tu che arrivi nella mia vita/E mi scoinvolgi la realtà. 
  • 10.Averti qui con me (7): Brano pop su quale c’è poco da dire. Nel complesso è più che sufficiente, ed è bello sentire che Patty Pravo sperimenta la sua voce in brani lontani dal suo mondo sublime. Il pezzo ha accenni rock ed elettronici. Averti qui con me sarebbe un sogno/Bello come te.
  • 11.Fuoco calamita (8+): Strofe caratterizzate da una quiete mischiata a rabbia e grinta, che ci conducono attraverso un crescendo davvero emozionante a un ritornello potente ed esplosivo. Nella parte finale s’introduce nel pezzo anche un appassionato sax che chiude, così, un altro dei pezzi più entusiasmanti dell’intera opera. Certo sono strana/Ma del resto sono umana./Vorrei solo scappare via da te,/Ma solo tu bruci dentro/E mi consumi,/E viene fuori la passione che non so capire. 
  • 12.Mille lire al mese (-Solo nell’edizione Deluxe-)(7): Nell’edizione Deluxe de ‘’Nella terra dei pinguini’’ troviamo anche la cover del celebre brano di Gilberto Mazzi, che Nicoletta ha cantato (accompagnata dall’orchestra dell’Ariston) durante la serata del Festival dedicata ai 150 anni dell’unità d’Italia. L’ascolto della raffinata versione della diva lascia un fascino e un profumo sublime ed illustre. Se potessi avere mille lire al mese,/Senza esagerare, sarei certo di trovare tutta la felicità. 
  • 13.Il vento e le rose (-Solo nell’edizione Deluxe-)(8½): Era uno dei duetti più attesi di quest’anno, e invece i fans della ragazza del Piper e dell’eclettico cantautore si sono dovuti accontentare di ascoltare i due cantanti solo nella registrazione disponibile nell’edizione Deluxe dell’album. Le incantevoli voci dei due si uniscono in un canto emozionante e travolgente. E’ veramente un peccato non averli potuti vedere dal vivo sul palco dell’Ariston. Eccelsi.
  • 14.Sogno (-Solo nell’edizione Deluxe-)(7): Versione live del brano inciso per il film ‘’Mine vaganti’’ di Ferzan Ozpetek. ‘’Sogno’’ è caratterizzato da una melodia cupa e triste, e da un testo breve nella sua malinconia. E la vita va bene o forse no,/Può cancellare anche un ricordo./Ma io ti sogno. Si chiude così l’ascolto di un album a dir poco stupendo e di qualità. La divina voce della civetta di Venezia infonde armonia ed eleganza, e chi ascolta le canzoni contenute in ‘’Nella terra dei pinguini’’ non può che rimanere incantato e stupefatto. 

Pubblicato da Drake 

◾◾◾
http://drake-ilcritico.blogspot.it/2011/02/recensione-nella-terra-dei-pinguini.html

◾◾◾

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...