STELLA CADENTE

STELLA CADENTE



Lui era pazzo insicuro 
e lei subito capì 
però gli restò insieme 
non lo fece mai capire 
e lo colse dalla strada 
gli asciugò quegli occhi persi 
ascoltò le sue visioni 
e credette nel suo credo

Ma il sole era lui 
che colore all’aria da 
La luna lei 
fioca luce riflesso di lui 
Stella cadente lui 
lei più dolce e un po’ più lenta 
lui fece cose fatte mai 
ma lei le rese sante

Lui ballava a una musica 
che nessuno mai sentì 
parlava lingue usate mai 
che però capiva lei 
e se il mondo ci rideva 
per le sue umane idee 
lei lo avvolse col suo corpo 
finché lui potè volare

Ma il sole era lui 
che colore all’aria da 
La luna lei, 
luce fioca riflesso di lui 
Stella cadente lui 
lei più dolce e un po’ più lenta 
lui fece cose fatte mai 
ma lei le rese sante

Lei rimase sulla riva 
nei suoi voli vuoti sogni ormai 
e fu madre e moglie lei 
e amante quando andava a lui 
lui andava e non poteva più 
e le offriva solo questo 
di sicuro nella mente sua 
lei non c’era stata mai, proprio mai

Lui se ne andò un giorno 
verso il sole, verso est 
lei non sapeva dove 
ma lo lasciò andare 
e rimase alla finestra 
troppo vuota per essere triste 
ricordò le sue parole 
«Solo te ho avuto io»

Ma il sole era lui 
che colore all’aria da 
La luna lei 
fioca luce riflesso di lui 
Stella cadente lui 
lei più dolce e un po’ più lenta 
lui fece cose fatte mai 
ma lei le rese sante 

sante, sante…


AMOR MIO

Stella Cadente 



Lui era pazzo insicuro
e lei subito capì
però gli restò insieme
non lo fece mai capire
e lo colse dalla strada
gli asciugò quegli occhi persi
ascoltò le sue visioni
e credette nel suo credo
Ma il sole era lui
che colore all’aria da
La luna lei
fioca luce riflesso di lui
Stella cadente lui
lei più dolce e un po’ più lenta
lui fece cose fatte mai
ma lei le rese sante
Lui ballava a una musica
che nessuno mai sentì
parlava lingue usate mai
che però capiva lei
e se il mondo ci rideva
per le sue umane idee
lei lo avvolse col suo corpo
finché lui potè volare
Ma il sole era lui
che colore all’aria da
La luna lei,
luce fioca riflesso di lui
Stella cadente lui
lei più dolce e un po’ più lenta
lui fece cose fatte mai
ma lei le…

View original post 124 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...