Archivi tag: PHOTO SHOOT

Patty Pravo PH FRONTONI


PHOTO DI ANGELO FRONTONI

Annunci

Patty Pravo ▪ MONOGRAFIA DISCOGRAFICA ▪ RED

PRAVISSIMA
Patty PraVo
_____________
RED (Patty Pravo)
album di Patty Pravo

————-
RED
Artista Patty Pravo
Tipo album Studio
Pubblicazione 8 febbraio 2019
Durata 36:52
Dischi 1
Tracce 11
Genere Pop
Etichetta Museo dei Sognatori
Produttore Diego Calvetti
Registrazione Platinum Studio (San Gimignano), ottobre-dicembre 2018
Formati Download digitale, Streaming, Audio CD, Vinile
Album precedente
ECCOMI
(2016) Album successivo
SINGOLI
Un po’ come la vita
Pubblicato: 8 febbraio 2019
Red è il 29º album di studio della cantante italiana Patty Pravo, pubblicato l’8 febbraio 2019 dall’etichetta discografica Museo dei Sognatori e distribuito da Believe. Il disco è stato pubblicato in occasione del Festival di Sanremo 2019, che vede la partecipazione della cantante con il brano Un po’ come la vita, in duetto con il rapper Briga.
————–
IL DISCO

Il disco è stato prodotto e arrangiato interamente da Diego Calvetti e registrato nello studio di registrazione Platinum Studio, a San Gimignano, tra il mese di ottobre e dicembre 2018.
In Red compaiono autori di rilievo tra cui Franco Califano, Frank Del Giudice, Giuliano Sangiorgi, Ivan Cattaneo, Giovanni Caccamo, Antonio Maggio e Fulvio Marras. Inoltre contiene una nuova versione dello storico brano Il paradiso firmato da Mogol-Battisti, in occasione del suo 50° anniversario. La copertina dell’album è stata curata da Claudio Porcarelli.
————–
FORMATO
L’album è disponibile in quattro formati: Download digitale, Streaming, CD Audio, Vinile.
————-
TRACCE

La peccatrice (L’arte di fingere) – 3:28 (Diego Calvetti, Marco Rettani, Lapo Consortini)
Un po’ come la vita (feat. Briga) – 3:24 (testo: Marco Rettani, Diego Calvetti, Zibba, Briga – musica: Diego Calvetti, Marco Rettani, Zibba, L. Leonori)
Padroni non ne ho – 3:41 (A. Maggio, D. Maggioni, Marco Rettani, Diego Calvetti)
Dove eravamo rimasti – 3:30 (G. Sangiorgi)
Pianeti – 3:13 (Giovanni Caccamo, P. Salamone)
Un giorno perfetto – 3:38 (Marco Rettani, Diego Calvetti, A. Marras, G. Rotondo)
La carezza che mi manca – 3:39 (Ivan Cattaneo)
Nessuno ti aspetta – 2:52 (A. Zanolini, E. Sciarra, A. Zanetti)
Il Paradiso (50 Special Edition) – 3:07 (Mogol, Lucio Battisti)
Io so amare così – 2:56 (testo: F. Califano, Alberto Zeppieri – musica: Frank Del Giudice)
Un po’ come la vita (Instrumental) – 3:24 (Diego Calvetti, Marco Rettani, Zibba, L. Leonori)
Durata totale: 36:52
————-
NOTE
^ Rockol com s.r.l, √ Patty Pravo: nel nuovo album ‘Red’ anche la canzone inedita di Franco Califano, su Rockol. URL consultato il 2 febbraio 2019.
^ Self distribuzione / PATTY PRAVO – Red, su http://www.self.it. URL consultato il 2 febbraio 2019.
^ (IT) Patty Pravo – Ecco la tracklist e gli autori del nuovo album, Red, su All Music Italia, 30 gennaio 2019. URL consultato il 2 febbraio 2019.
▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪▪

Wikipedia

PATTY PRAVO ▪ RED ▪ TRACKLIST

PATTY PRAVO ▪ RED ▪ TRACKLIST

PATTY PRAVO – NELLA TRACKLIST DI RED ANCHE FRANCO CALIFANO E GIULIANO SANGIORGI

Svelata la tracklist di Red, il nuovo album di Patty Pravo. Tante le firme note tra gli autori.

Patty Pravo si prepara a salire nuovamente sul palco del Festival di Sanremo questa volta in coppia con Briga con cui canterà il brano Un Po’ come la vita (qui il testo).

Nella settimana del Festival, l’8 febbraio, uscirà il nuovo disco dell’artista per Museo dei Sognatori con distribuzione Believe. L’album si intitola Red e vede coinvolti molti autori di prestigio.

Sulla canzone presentata a Sanremo, firmata da Zibba, Diego Calvetti, Marco Rettani e Briga, l’artista ha dichiarato:

“Un po’ come la vita è il suggerimento a prendere la cose dal lato buono del cuore, quello che ci aiuta a trovare quel “senso della vita” che dovrebbe guidare i nostri passi oltre ai muri che ci nascondono gli orizzonti… per essere finalmente in grado di trovare, dentro di noi, quegli spazi ‘infiniti come il cielo’ che ci rendono liberi e protagonisti della nostra vita.

In Red compaiono tra gli autori Giuliano Sangiorgi dei Negramaro che ha firmato Dove eravamo rimasti, Ivan Cattaneo autore della struggente lirica di La Carezza che mi manca, Giovanni Caccamo in Pianeti, Antonio Maggio con Padroni non ne ho, Fulvio Marras.

Nel disco anche un’autentica perla rara, un inedito di Franco Califano lasciato personalmente in eredità a Patty Pravo, Io so amare così. La canzone è stato scritta con Frank Del Giudice, già co-autore di Tutto il resto è noia.

L’album è stato prodotto e arrangiato da Diego Calvetti e, come già riportato qui, conterrà anche una nuova versione della hit firmata da Lucio Battisti e Mogol, Il Paradiso.

Ecco la tracklist:

1. La peccatrice (L’arte di fingere)

2. Un pó come la vita (feat. Briga)

3. Padroni non ne ho

4. Dove eravamo rimasti

5. Pianeti

6. Un giorno perfetto

7. La carezza che mi manca

8. Nessuno ti aspetta

9. Il Paradiso (50 Special Edition)

10. Io so amare così

11. Un po’ come la vita (Instrumental)

Foto di Claudio Porcarelli

PATTY PRAVO con BRIGA – UN PO’ COME LA VITA

Patty Pravo con Briga – Un po’ come la vita

.

Autori: M. Rettani – D. Calvetti – S. Vallarino – M. Bellegrandi / M. Rettani – D. Calvetti – S. Vallarino – L. Leonori

EdPattyizioni: Warner Chappell Music Italiana / Museo dei Sognatori / Honiro

Un po’ come la vita

Senza più sognare

Di esistenza e di ironia

E scivolare…

E scivolare via

Come dire «ancora un po’»

Andare a cercare

Quella cosa che fa sempre un po’ più male

Ma che porta in un momento

A riconsiderare il vento

E poi gridare a me che non credo

Che il confine è l’unica cosa che non vedo

Tu dove vuoi volare…?

Hai tempo per pensare

Ma intanto dimmi almeno dove il cielo va a finire

Ricorda di giocare

E di portarti altrove

Io resto qui a capire come illuminarmi il cuore

Come illuminarci il cuore

Tu credi di volare

Ma l’illusione della gioia toglie il fiato anche alla notte

Magari prova a immaginare che sul retro della vita

Ci sia un immagine più forte

E non mi basterà il ricordo

Vorrei trovarmi nell’esatta condizione

Di una luce alla stazione

Su un binario abbandonato

Dove il viaggio non è mai iniziato

Per poi gridare a me che non credo

Che l’orizzonte è l’unica cosa che non vedo

Tu dove vuoi volare…?

Hai tempo per pensare

Ma intanto dimmi almeno dove il cielo va a finire

Ricorda di giocare

E di portarti altrove

Io resto qui a capire come illuminarmi il cuore

Come illuminarci il cuore

Ridammi una notte che brilla

Invece di un cielo di corvi

Non ti ricordi

Quando eravamo due corpi

Uniti nel prendere i colpi

Noi sapevamo come illuminarci

Prima di prenderci a calci

Prima di metterci al collo

Pure le croci degli altri

Solo per assomigliarci

E poi gridarmi ancora che non credo

Ma in questo tunnel così buio io non guardo indietro

E la fine è l’unica cosa che non vedo

Tu dove vuoi volare…?

Hai tempo per pensare

Ma intanto dimmi almeno dove il cielo va a finire

Ricorda di giocare

E di portarti altrove

Io resto qui a capire come illuminarmi il cuore

Come illuminarci il cuore

Foto di Claudio Porcarelli

Chi SiamoAlbum 2019 in uscitaContattiCookie & Privacy

© 2019 All Music Italia – P IVA 08385550960

web developer: zano.xyz